Frango à la zambeziana, arroz aromatizado e legumes

Ecco il gustoso menù con cui siamo stati accolti dagli studenti del corso di cucina della “Escola Estrela do Mar”, la struttura nella quale stiamo cercando di introdurci da quando siamo arrivati ad Inhassoro, due settimane fa. È proprio all’interno di questa scuola, fondata nel 2002 dalla missione cattolica Sant’Eusebio, che noi svolgeremo il nostro anno di servizio civile qui in Mozambico. La scuola industriale “Estrela do Mar” offre, a centinaia ragazzi, un’importante possibilità di formazione professionale proponendo un ciclo triennale di studio in diverse specialità: sartoria, contabilità, meccanica, falegnameria, elettricità, turismo (sala e bar/ reception/ cucina).

DSCN0228
Ognuno di questi corsi fornisce agli studenti le competenze base per un’attività professionale spendibile sul territorio, utile per permettere loro di ottenere una piccola indipendenza economica dalla famiglia.
La specialità di ”hotelaria” si suddivide in tre diversi curricula: sala e bar, cucina e reception. Il corso di hotelaria/turismo è uno dei più frequentati, soprattutto per la grande spendibilità di queste professioni in un territorio come quello di Inhassoro, una volta frequentato da numerosi turisti, principalmente sudafricani e zimbabwani, e rinomato per le sue spiagge bianche e sconfinate, per il mare verde e azzurro che s’incontra all’orizzonte con un cielo terso e carico di luminosità e per la sua vicinanza all’Arcipelago di Bazaruto, Parco Nazionale e vero e proprio paradiso tropicale.
In questo periodo, però, proprio questo corso di hotelaria è in grande difficoltà, a causa del clima teso e difficile che regna da mesi in Mozambico e che si sta oramai insinuando anche in queste zone stupende. Proprio ad un centinaio di km da Inhassoro, infatti, la situazione non è per niente tranquilla. Da più di sei mesi, proprio in questa zona, le tensioni tra le forze governative ( il Frelimo è il partito al governo) e le fila dell’opposizione (partito della Renamo) si sono intensificate e gli scontri sono diventati sempre più frequenti e violenti. Le possibilità di spostarsi verso il nord del paese sono perciò molto limitate in quel tratto ed è possibile percorrere la strada Nazionale 1 soltanto con convogli scortati dai militari che partono un paio di volte al giorno e che sono comunque spesso oggetto di aggressioni armate.
Ad Inhassoro però la vita scorre sempre apparentemente tranquilla, con musica giorno e notte ed un costante via vai di persone attorno al grande mercato, centro nevralgico della cittadina. L’instabilità di questo paese si riflette però, purtroppo, anche sulla realtà scolastica stessa. A seguito dei numerosi attacchi violenti che si stanno susseguendo anche in questi ultimi giorni, infatti, il flusso turistico è praticamente inesistente, tant’è che molte strutture alberghiere ed altrettanti grandi lodges sono stati costretti a diminuire il personale o addirittura a chiudere per un periodo, al fine di diminuire le spese. Questa situazione implica l’impossibilità, per gli alunni della scuola, di introdursi nel mondo del turismo e di poter mettere in pratica le competenze acquisite negli anni. Inoltre, anche le collaborazioni tra complessi turistici e scuola, per la produzione di piatti o particolari specialità culinarie, che rappresenterebbero un’importante fonte di guadagno per l’istituto, sono impraticabili, proprio a causa dell’assenza di visitatori.

DSCN1177

Nonostante ciò, stiamo cercando di integrarci con tutto il nostro entusiasmo in questa realtà, muovendoci nella scuola con orecchie aperte ed occhi sempre attenti, per sperare di aggiungere ogni giorno un tassello in più al nostro puzzle mozambicano. Camminando e conoscendo persone, salutando bambini sorridenti, chiacchierando per la strada, parlando con colleghi e studenti, facendo la spesa al mercato e scambiando qualche parola con le venditrici, ci lasciamo così completamente abbracciare da questo nuovo mondo.

Margherita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...